INDAGINE ANNUALE SU FONDI E SICAV - RICERCA UFFICIO STUDI MEDIOBANCA

20-02-2020

 

Il 17 gennaio 2020 è stata pubblicata, da parte dell’Ufficio Studi Mediobanca (https://www.mbres.it/it/publications/dati-di-956-fondi-e-sicav-italiani-1984-2011), l’indagine annuale su Fondi e Sicav.

Il periodo di raccolta dei dati è lungo, per cui assai significativo: 1984 – 2018.

La pubblicazione riporta moltissimi dati interessanti e ne consigliamo senz’altro la lettura.

In questa sede ci proponiamo di condensare i dati e le conclusioni dello Studio, con lo scopo di rispondere a questa semplice domanda: il sistema del cosiddetto Risparmio Gestito in Italia genera valore per gli investitori nel tempo?

Partiamo dal capire quanto costano le categorie più comuni e diffuse di Fondi italiani.

A fronte di tali oneri (tra i più alti del mondo, secondo una recente ricerca di Morningstar: https://www.morningstar.com/lp/global-fund-investor-experience?utm_source=morningstar_int_inv_sites&utm_medium=referral&utm_campaign=articles&utm_content=gie_study) quali sono i rendimenti ottenuti dagli investitori italiani?

Nella successiva Tabella 1, il confronto tra tutti i Fondi comuni italiani e il Bot scadenza 12 mesi, negli ultimi 5 anni, negli ultimi 10 e negli ultimi 15 (fine periodo di osservazione 2018).

Negli ultimi 5 anni, i Fondi hanno reso lo 0,4% all’anno PIU’ dei Bot.

Negli ultimi 10 anni, i Fondi hanno reso lo 0,6% all’anno PIU’ dei Bot.

Negli ultimi 15 anni, i Fondi hanno reso lo 0,1% all’anno MENO dei Bot.

Conclusioni

Nel lungo periodo (2004-2018), quindi, il Sistema Fondi in Italia continua a distruggere valore per l’investitore, non riuscendoneanche a generare un rendimento superiore a quello di un Bot.

Facciamo notare, inoltre, che il decennio 2009-2018 è stato uno dei periodi che ha registrato i rendimenti più elevati nella storia dei mercati finanziari:

- Azioni mondiali +12,22 medio annuo

- Obbligazioni mondiali +3,75% medio annuo

Nello stesso periodo i Fondi, nel loro complesso, hanno prodotto un rendimento pari a +1,8% medio annuo!

Fino a quando gli investitori italiani saranno disposti a pagare laute e ingiustificate commissioni ai produttori/venditori di Fondi a fronte della promessa irrealizzabile di battere il mercato, il rendimento del loro portafoglio sarà sempre assai deludente e lontanissimo dai risultati che i mercati finanziari possono offrire.

La soluzione: un portafoglio composto da prodotti a massima diversificazione e minimo costo come gli etf consente di ottenere due risultati molto importanti, alla portata di qualsiasi investitore:

- Massima diversificazione degli investimenti = Minimo rischio

- Minimo costo (risparmio che può arrivare anche al 90% rispetto ai Fondi) = Maggior rendimento

 

Leggi l'articolo in Pdf

Indagine su Fondi e Sicav - Ricerca Ufficio Studi Mediobanca (20.02.2020)



Iscriviti alla newsletter

Vuoi capire come funzionano i mercati finanziari?

Richiedi un contatto

Come possiamo aiutarti? *